sabato 6 marzo 2010

Basterebbe un pizzico di splendida follia...

E come sempre arriva la parte più difficile...il momento in cui decidere se fare un passo avanti...o tornare indietro di 10! Ed è così banale...e così ovvio a pensarci...ma così difficile e così dura ammetterlo....e agire! Diciamoci la verità...mi sto palesemente prendendo in giro, cercando di prendere tempo con me stessa per una stupida paura che mi stronca le parole a metà..che mi blocca le mani...che mi impedisce anche solo di pensare....
Di passi avanti ne ho fatti ben più di uno negli ultimi mesi, ma agli occhi degli altri sono cose talmente ovvie e scontate che non se ne accorgono nemmeno...che ci vuole a scrivere un sms ? E aspettare una stupida risposta col cellulare in mano...? Lo fanno tutti..no?
Beh.... NO! Io non lo facevo più... ma non basta...non basta per farmi capire..non basta per tranquillizzare... E torna lei...quella maledettissima paura...che soffoca ogni mio pensiero...ogni mio sorriso...che fa affiorare brutti pensieri...sfiducia...domande...e mi fa venire voglia di mollare tutto..Una sensazione così non la provavo veramente da tanto...
Basterebbe solo fermarsi un attimo...osservare ed ascoltare un pò di più...non interpretare per forza e sempre ogni gesto in maniera negativa...perchè di negativo qui non c'è proprio niente...basterebbe capire semplicemente che ogni piccolo gesto è qualcosa di più... e soprattutto basterebbe che si smettesse si pensare che il mio passato è ancora troppo presente!!


Non basterà... ma è un altro piccolo [grande] passo verso una nuova stagione...

4 commenti:

brokki ha detto...

piccola brokkolina mia... so come ti senti.. in te rivedo me circa un annetto fa.. e tuttto questo mi fa sorridere..
so cosa provi ti ritrovi sull'orlo d 1 precipizio ripido.. di quelli talmente alti che non vedi il fondo...
è normale che hai paura... non sai cosa si nasconde sotto quelle nuvolette che oscurano la tua vista... però.. sai cosa penso... dovresti chiudere gli occhi e lasciarti andare.. sono sicura che sul suo fondo ci sia già qualcuno che ti aspetta con le braccia aperte... e se non dovesse essere così.. avrai me che ti farò da paracadute :D ehhehe
non lasciare che la paura uccida il tuo futuro.. non lasciare passare i treni IMPORTANTI...
e te lo assicuro .. quando sarai in volo.. tutto sarà bellissimo e capirai che questa volta ne è valsa la pensa lasciarsi andare.
sono sempre con te. ti voglio bene.. la tua brokki :)

Francesca ha detto...

riniziamo a vivere solo nel momento in cui ci si lascia il passato alle spalle...frase scontata, ma a me è servita molto per andare avanti...perchè tutto ciò che facciamo e diciamo ci segna in modo inconsapevole e ci riempie di enormi paure, indecisioni. Io ho deciso di non starci più a quelle condizioni! bisogna sempre lottare, sembra che certe persone siano destinate a farlo per tutta la vita e a volte vorresti mollare tutto, ma ricordati che è molto più facile mollare quello a cui si tiene per poi rimpiangerlo per l'eterno, che rimanere impassibili sui propri punti di riferimento... quindi i momenti di sconforto capitano, ma mai fare in modo che questi prendano il sopravvento su te stessa, te lo devi!

Ti dirò, ad Amici, Valerio non piaceva neanche a me, ma a Sanremo ho fatto un tifo sfegatato per lui e sono davvero contenta della sua vittoria...poi ovviamente, se fosse stato possibile ne avrei fatti vincere anche altri 3-4...ma va bene così... :P

baci
Francesca

Giulia ha detto...

Ho avuto una storia che è finita da poco, durata circa 1 anno e 3 mesi in cui il mio passato era un ostacolo. Qualcosa per cui non meritavo fiducia e mi sono sempre chiesta se nascondendogli qualcosa del mio passato sarebbe stato meglio. E invece no, non ho tralasciato niente, per essere sincera, per essere libera e mi sono ritrovata in una prigione. Risultato: è finita.
Ora lui è il mio passato e io ho ricominciato a vivere.
Non avere paura, non farti paranoie..Vivi semplicemente, emozionandoti ogni giorno anche per le piccole cose che regalano grandi gioie! Ciao! Spero a presto!

rebel ha detto...

perchè abbiamo tutti questa dannata visione del passo "avanti" o del passo "indietro". io voglio farlo di lato. voglio cambiare rotta alla mia strada e girare per dove mi va. non esiste solo il bianco o solo il nero. come non esiste solo il passato o solo il futuro. ci vuole coraggio, più di quanto ci illudiamo di avere, per svoltare in un altra direzione, una nuova. abbiamo paura, niente di più normale. se non fosse che purtroppo è proprio la paura che ci impedisce di agire, scrutare e mandare a fanculo.
la pecca del passato? che non passo mai.
suerte..:)